Enada: La fiera italiana del gioco d’azzardo

by

Il distributore italiano Comestero ha una lunga partnership di successo con Suzo-Happ che è fortemente presente sul mercato italiano: insieme le due società hanno portato molte soluzioni a produttori ed operatori italiani e molte altre arriveranno nell’arco dell’anno: infatti il gran numero di soluzioni che Suzo-Happ offre al mercato italiano del gioco sarà proporzionalmente rappresentato allo stand Comestero. Molti saranno i nuovi prodotti del marchio, come è stato mostrato ad Ice per la prima volta pochissime settimane fa che comprendono i prodotti Aes che sono stati progettati appositamente per il nostro mercato italiano. Ulteriori novità Suzo-Happ includono il riciclatore di banconote Bill-to-Bill, una gamma molto vasta di cilindri e pulsanti video.

Un’altra novità per Enada a Rimini sarà Pro Table Interactive: è uno schermo multi-touch da 42 pollici che può essere diviso in quattro segmenti e di conseguenza è ideale come gioco per quattro giocatori. Con un tocco dello schermo, è possibile dividerlo in due sezioni ed avere solo una grande immagine. Il contenuto può essere aggiunto e gestito dagli operatori per creare divertimento di gioco su misura per i propri clienti. La fantasia quindi non avrà alcun limite nel numero di applicazioni software che Interactive Pro Table può offrire che si tratti di scommesse sportive, TV streaming live, internet o giochi di intrattenimento! E’ un prodotto molto robusto, è ideale anche per applicazioni pub come nelle sale giochi. Alla Fiera Enada tutti si attendono un grande successo forse più grande di quello ottenuto i Ice. Non rimane naturalmente che provare queste novità e… buon divertimento….

L’anno decisivo per il gioco d’azzardo online

by

Le situazioni in sospeso per il comparto del gioco sono tante ed il Governo è chiamato urgentemente a “fare qualcosa” come promesso dal nostro Esecutivo. Quest’anno senz’altro sarà l’anno decisivo per l’intero settore che si è trovato a combattere in svariati fronti e quello che più ha resto “la vita difficile” agli operatori è stato quello delle Amministrazioni che si sono scagliate contro il settore del gioco senza mezzi termini quasi fermando l’intera “imprenditoria del gioco” con limitazioni e normative che hanno messo in seria difficoltà la nascita di aziende legali e regolari dando la possibilità all’alternativa illegale di riconquistare spazi che si erano dimenticati. Quindi il 2013 per il gioco è da dimenticare: sia quello terrestre che quello online hanno subito una recessione non prevista. Quest’ultimo settore poi è stato materialmente “saccheggiato” dai siti “punto.com” molto visitati dai giocatori abituali.

Quindi, il 2014 si presenta come l’anno della “resa dei conti” per il gioco pubblico, una sorta di “punto di non ritorno” dal quale ripartire con le innovazioni, regolamentazioni, ristrutturazioni e normative nazionali che lo mettano al sicuro dal certo ingresso del mercato illegale che si sta facendo largo tra i giocatori approfittando assolutamente dell’incertezza in cui il comparto del gioco è costretto a barcamenarsi in assenza di una presa di posizione ben definita del nostro Governo. Tutto questo il nostro Esecutivo farà bene a tenerlo a mente nella stesura del “ventilato piano d’azione: che si faccia qualcosa, subito e seriamente.

Scopri il gioco d’azzardo ed i casinò a ravenna

by

Sempre a seguito del “silenzio” del nostro ordinamento e dei nostri politici relativamente alla problematica del gioco d’azzardo, sempre più città, Regioni, Amministrazioni ed organizzazioni prendono iniziative “personali ed autonome” per contrastare questo fenomeno e sopratutto per studiare una forma di prevenzione, reale, per la riduzione del rischio conseguente alla dipendenza del gioco patologico. Ora è la volta di Ravenna che ha aderito all’iniziativa promossa in campo nazionale da Legautonomie, Scuola delle Buone Pratiche e Terre di Mezzo raccogliendo in città firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare mirata appunto al contrasto del gioco d’azzardo compulsivo. Anche Ravenna quindi è stata toccata dai disagi della dipendenza e con la sua adesione vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema e crede che ciascun cittadino, con la propria firma, possa contribuire a far arrivare un’ulteriore voce alle istituzioni affinchè le città, i Comuni e le Regioni possano avere strumenti normativi adeguati e di contrasto al dilagare di alcune problematiche, non da ultime anche attività criminali che “girano” attorno al mondo del gioco d’azzardo.

Da parte della città di Ravenna, diciamo in proprio, sono stati aperti tavoli di confronto con gli studenti ed organizzazioni ed enti che possano provvedere alla sensibilizzazione sul problema ed il Sindaco per la città ha dichiarato che le Autorità comunali dovrebbero avere la possibilità di intervenire sugli orari di apertura e chiusura delle sale da gioco e sulla dislocazione delle nuove aperture delle sale facendo rispettare le distanze dai luoghi sensibili confermando che ogni Sindaco conosce il proprio territorio ed i “punti bui” dello stesso che vanno particolarmente salvaguardati.

I ricorsi dei giocatori d’azzardo all’unione europea

by

La contestazione mossa dall’Agenzia delle Entrate nei confronti di un giocatore italiano per una vincita maturata all’estero sembrerebbe dare ragione al giocatore da parte della Corte di Giustizia Europea: è un grosso precedente che farà “scuola” e già a seguito dell’accoglimento del ricorso di questo giocatore ne è seguito un altro che, a mezzo di un noto studio legale, ha depositato in Lussemburgo un nuovo ricorso per conto di un poker pro laziale coinvolto nell’operazione “All in” effettuata dalla Guardia di Finanza nei confronti di centinaia di giocatori che avevano maturato vincite nei casinò esteri.
All’interno del territorio UE vige il divieto della doppia imposizione e quando un giocatore “agguanta” una vincita nei casinò comunitari la stessa già comprende la quota destinata al prelievo erariale del paese d’origine: quindi, richiederla un’altra volta sembrerebbe proprio “illegale” e privo di fondamento giuridico. La Commissione Europea vuole vederci quindi assolutamente chiaro chiedendo chiarimenti all’Autorità Italiana in quanto non è possibile che al giocatore venga richiesto di pagare le tasse due volte all’interno dell’Unione Europea, che vengano richieste tasse su vincite lorde che non tengono conto dei costi effettivi sostenuti dai giocatori come il buy-in e le spese di viaggio e di soggiorno dando un termine per le spiegazioni al Governo Italiano di sessanta giorni per una risposta chiarificatrice.
Crediamo che questo intervento della Commissione Europea sia molto ben indirizzato e che metta un punto fermo a queste richieste da parte dell’Agenzia delle Entrate che quando hanno ragione hanno diritto di essere pagate per ciò che spetta, ma che devono anche rispettare i “diritti” sacrosanti dei giocatori.

Guida per iscriversi nei migliori casino online legali italiani

by

Quando si va alla ricerca di un casinò online in cui bisogna scommettere soldi veri, di certo, non ci si può affidare alla prima piattaforma incontrata sul motore di ricerca.
Per questo motivo, soprattutto agli utenti che sono alle prime armi e che conoscono nulla del mondo del gambling online consigliamo di scegliere solamente i casinò online che mostrano nella pagina principale del loro sito web il logo dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, l’Aams, che detta le regole per tutti i casinò online concessionari di licenza, al fine di tutelare la posizione degli utenti. Nei casinò online Aams gli utenti possono effettuare tutti i trasferimenti che desiderano in quanto sono immuni dal subire delle perdite ai loro danni. Inoltre, i software di gioco con cui vengono determinati i risultati delle partite sono controllati direttamente dal Monopolio, il quale verifica che vengano generati in modo del tutto casuale e che non siano manipolati dalle società di gambling. Ogni casinò online legale, inoltre, è tenuto a rispettare le percentuali di vincita che non possono mai scendere sotto il 90% al fine di garantire la ridistribuzione, sotto forma di vincite, di una buonissima parte della raccolta che deriva dal volume di scommesse prodotto dagli utenti registrati. Per quanto riguarda l’offerta giochi dei casinò online Aams bisogna dire che da tali contesti di gioco passa il meglio del gambling online, dove di certo non mancano le opportunità per giocare a tanti giochi da tavolo, come la Roulette, il Baccarat, il Punto Banco, il Blackjack, il Poker e le varianti più praticate del momento, come lo Stud Poker, il Poker Texas Hold’em, il Caribbean Poker a cui si aggiungono anche tanti giochi popolari, come la Scopa, la Briscola, il Burraco, il Keno, il Bingo online, tanti giochi Arcade e delle forme di intrattenimento di ultima generazione, come le Slot machine online e i Videpoker che possono assegnare delle vincite da sogno grazie alla presenza di ottimi Jackpot progressivi dalle cifre strepitose.

Infine, gli utenti che dispongono di un dispositivo mobile che permette la connessione sulla rete, possono praticare una serie di servizi fruibili all’interno del casinò mobile, per divertirsi anche quando si è in movimento.

La fase dell’iscrizione al casino online è molto semplice e richiede solo pochi minuti, giusto il tempo di indicare i dati personali dell’utente nei campi appositi del modulo di registrazione, il numero di carta, il codice fiscale, l’indirizzo di posta elettronica e l’eventuale codice promozione da usare in caso di un bonus che si intende sfruttare. Si ricorda che per autenticare il conto gioco bisogna inviare una copia di un valido documento d’identità e se richiesta, anche una copia del contratto sottoscritto dall’utente, entro 30 giorni dalla registrazione dell’account.

Il divcertimento del bingo online offerto da feverbet

by

E’ sempre più semplice e facile accedere alla piattaforma di Feverbet.it ed alle sale di tombola e bingo che propone avendo la certezza di giocare con il bingo migliore d’Italia. Tutte le sale di bingo proposte sono coperte dalla licenza AAMS che dà ai giocatori la certezza della legalità e di non essere in “balìa” degli eventi. Quella delle sale bingo di Feverbet è una scelta mirata al divertimento e sarete ricambiati dall’estrema professionalità di questo operatore.

Il bingo che si trova su Feverbet.it è veramente di “un’altra dimensione”, più accattivante, coinvolgente e  trascinerà il giocatore in un vortice di sensazioni positive che lo farà divertire “a più non posso”: tantissime sale di bingo italiane stanno aspettando i nuovi “accessi” per farli partecipare  al loro gioco preferito quando e come vorranno, mettendo a disposizione una vasta scelta di sale: non ci sarà che la “difficoltà” della scelta su Feverbet.it.

Nelle sale bingo di Feverbet.it sono pronte e studiate promozioni e bonus per tutti i “frequentatori”: che siano nuovi o vecchi utenti per tutti gli iscritti ci saranno sorprese per farli giocare tranquillamente. I bonus sono accattivanti e danno la possibilità di “rischiare” un poco di più, ma in assoluta “libertà”: è il premio che Feverbet.it e le sue sale bingo mette a disposizione.

Si deve sottolineare la professionalità e la serietà che si trova su Feverbet.it che con le sue sale bingo e le sue proposte mette il giocatore nella situazione di divertirsi assolutamente “al massimo”, ma di farlo giocare con tranquillità, lo protegge con la licenza AAMS che è sinonimo di legalità e sicurezza.

Le migliori videolottery dei casino online italiani

by

Le Videolottery sono dei giochi di ultima generazione molto quotati sul mercato del gioco a distanza regolato dalle norme dettate dall’Aams, in quanto vi è una forte richiesta da parte degli scommettitori che sono soliti frequentare le sale da gioco terrestri per divertirsi e provare a portare a casa qualche buona vincita in denaro. Come vedremo nei prossimi paragrafi, le Videolottery sono molto simili alle Slot machine online, però, alcuni punti discordanti rendono forse più appetibili le macchinette che possono essere praticate in diverse modalità nell’ambito delle migliori piattaforme per il gambling online.

Le Videolottery disponibili nelle sale da gioco terrestri che portano il logo dell’Aams, sono regolate dalle norme in materia di gioco a distanza vigenti nell’ordinamento italiano.
Pertanto, sul piano della sicurezza e della protezione dei dati personali dell’utente le tutele non mancano. Il problema, però, è che queste macchinette, essendo a stretto contatto con il gestore, potrebbero essere manipolate senza che l’Aams possa verificare ciò.
Questo aspetto rende molto scettici alcuni giocatori che preferiscono interagire nell’ambito delle piattaforme con licenza Aams presenti sulla rete, in quanto vengono reputate più sicure e più facilmente controllabili dallo stesso Monopolio Italiano.
Dal punto di vista strutturale, bisogna dire che tali macchinette sono simili alle Slot machines.
Infatti, quasi tutte sono dotate di 5 rulli su cui appaiono i simboli che vanno combinati tra loro al fine di conseguire delle vincite. Inoltre, le linee di pagamento sono tante e possono arrivare fino ad 2043 modi per realizzare delle combinazioni vincenti, garantendo delle vincite di non poco conto, soprattutto se si realizza la combinazione di simboli che assegna il Jackpot progressivo il cui valore può arrivare fino 400-500 mila euro. Le impostazioni di gioco di ogni macchinetta sono molto semplici e alla porta di chi non ha molta dimestichezza con il mondo del gioco a distanza.
Anche i costi che comporta ogni giocata sono alla portata di tutte le tasche, se si considera che il valore minimo di una scommessa è pari a 50 centesimi di euro per ogni giro dei rulli.
Sono tante anche le risorse di gioco che possono essere usate per provare ad ottenere degli ottimi premi in denaro, come i simboli Wild, Scatter, i Giri Gratis con moltiplicatori, i giochi bonus, le funzioni speciali con cui quadruplicare o raddoppiare il valore delle vincite conseguite durante il normale svolgimento del gioco. Le percentuali di vincita non sono elevate alla stregua dalle Slot machine online, il loro valore massimo, infatti, si aggira intorno al 70-75%.

Molti giocatori e appassionati di gambling preferiscono giocare alle Slot machine online per una serie di motivi, preferendole alle stesse Videolottery. Dal punto di vista strutturale le differenze non sono tantissime tra le due tipologie di giochi, però, bisogna dire che il gioco online è molto frequentato per la sicurezza che è in grado di offrire, se si considera che ogni giocatore è immune dal subire delle truffe, visto che i programmi di gioco generano risultati in modo casuale.

Le migliori partite di gioco d’azzardo che puoi fare

by

Ognuno, quando gioca a poker, tende a scegliere i tavoli dove “crede” di trovare “terreno fertile” e dove “vede” la possibilità di “sbancare”: sopratutto quando non si è un grandissimo ed abile giocatore. Ora questo è ciò che asserisce Alex Stevic, giocatore svedese, e vive il suo mondo del poker con la strategie delle “conoscenze” delle persone “giuste”! Una persona che ha tanti quattrini, che non ha importanza, quindi, se ne perde tanti ed ha buone, anzi “ottime conoscenze” è il miglior viatico per una “redditizia partita”.

Certamente Alexander Stevic non frequenta gente “da malaffare” nel senso più ampio della persona, ma si siede a tavoli dove ritiene o conosce esserci personaggi poco “svelti” con in poker, ma ansiosi di giocare e con un’assoluta indifferenza verso un’eventuale cospicua perdita. Ormai il percorso professionale che Alex Stevic si è tracciato è questo: scegliere e conoscere le persone “giuste” che ti facciano fare una buona partita. Non ha importOgnuno, quando gioca a poker, tende a scegliere i tavoli dove “crede” di trovare “terreno fertile” e dove “vede” la possibilità di “sbancare”: sopratutto quando non si è un grandissimo ed abile giocatore. Ora questo è ciò che asserisce Alex Stevic, giocatore svedese, e vive il suo mondo del poker con la strategie delle “conoscenze” delle persone “giuste”! Una persona che ha tanti quattrini, che non ha importanza, quindi, se ne perde tanti ed ha buone, anzi “ottime conoscenze” è il miglior viatico per una “redditizia partita”.

Certamente Alexander Stevic non frequenta gente “da malaffare” nel senso più ampio della persona, ma si siede a tavoli dove ritiene o conosce esserci personaggi poco “svelti” con in poker, ma ansiosi di giocare e con un’assoluta indifferenza verso un’eventuale cospicua perdita. Ormai il percorso professionale che Alex Stevic si è tracciato è questo: scegliere e conoscere le persone “giuste” che ti facciano fare una buona partita. Non ha importanza in che parte del mondo ti “trascinino” l’importante è “portare a casa” un buon bottino! E’ un percorso forse un poco rischioso, ma anche intrigante e coinvolgente e sembra per Alex avere dei “buoni frutti”. Le relazioni pubbliche che lui riesce ad instaurare al tavolo verde tra un drink ed una cena lo portano come su di un “tappeto volante” a spostarsi da una parte all’altra del globo in partite “assolutamente private e redditizie”. Ben venga, quindi, questa strategia: ognuno usa le armi che meglio conosce e meglio sa usare.anza in che parte del mondo ti “trascinino” l’importante è “portare a casa” un buon bottino! E’ un percorso forse un poco rischioso, ma anche intrigante e coinvolgente e sembra per Alex avere dei “buoni frutti”. Le relazioni pubbliche che lui riesce ad instaurare al tavolo verde tra un drink ed una cena lo portano come su di un “tappeto volante” a spostarsi da una parte all’altra del globo in partite “assolutamente private e redditizie”. Ben venga, quindi, questa strategia: ognuno usa le armi che meglio conosce e meglio sa usare.